Casa & Design: quali opportunità all’estero?

Casa & Design: quali opportunità all’estero?

The Big 5 – International Building & Construction Show è la più grande fiera del settore dell’edilizia e delle costruzioni del Middle East, North Africa e Sud Est Asiatico.

Non volevamo proprio perderla questa occasione!

Siamo, anzi i nostri colleghi Alberto Canepari e Carlo Carestia sono volati a Dubai per scoprire le novità del settore e trovare nuove opportunità per i nostri clienti.

Ecco alcune importanti considerazioni che hanno portato a casa:

  • Il business nel settore costruzioni e arredo è molto dinamico negli Emirati, i nuovi progetti sono molti, di grandi o piccole dimensioni. Il tutto è trainato dallo sviluppo del turismo e dei servizi, che fanno delle città di Abu Dhabi e Dubai degli HUB per i paesi del Golfo Persico.
  • La concorrenza italiana, europea e cinese, viste le grandi opportunità, è agguerrita.
  • I tempi di conclusione di un contratto sono lunghi mesi o addirittura anni, da quando il fornitore viene “specificato” su un progetto. Questo può essere un elemento da tenere in considerazione da parte delle PMI.
  • Non c’è una regola standard sul fatto di dover operare tramite distributore o intermediario locale o meno. In via teorica non è necessario nell’ambito contract, in via pratica alcuni main contractor preferiscono avere sempre a che fare con distributori locali per dilazioni maggiori dal lato dei pagamenti e per avere un interlocutore in loco.
  • I player sono: consulenti, architetti, interior design, costruttori, committenti. Ciascuno dei diversi player può avere interessi differenti.

I primi tre di fatto fanno il progetto e definiscono le specifiche (che tipo di soluzione e quali fornitori sono consigliati), i costruttori o main contractor sono i veri clienti delle nostre aziende (alcuni grossi player come Emaar e Damac fanno tutto). I costruttori possono a volte sorvolare rispetto alle specifiche definite, per risparmiare.

  • Per riuscire ad essere efficaci sul mercato degli Emirati bisogna essere conosciuti dal più alto numero possibili di architetti, interior designer e consulenti da una parte, e dai costruttori dall’altra.

Questo richiede un lavoro certosino che per essere efficace va fatto su più canali e che può portare dei frutti difficilmente nel brevissimo tempo ma sicuramente nel medio lungo tempo.

Questi giorni sono stati intensi ma è stato bello poter incontrare qui i nostri clienti, vedere i loro stand e condividere questa fiera.

Per questo viaggio avevamo fissato appuntamenti con alcune importanti realtà del settore, come ad esempio Damac Group (secondo gruppo immobiliare di Dubai) e UPA, studio di ingegneria, architettura, interior design di Abu Dhabi. Sono stati momenti di confronto davvero interessanti e che dimostrano come le imprese, gli studi di professionisti e diverse realtà, locali e non, stanno puntando e contribuendo all’espansione di questo settore.

Davvero il mondo ci offre un sacco di opportunità di crescere e di diventare globali. E’ fondamentale saperle coglierle, noi ci proviamo ogni giorno, per supportare i nostri clienti.

GC&P è una società di consulenza internazionale specializzata in servizi ad alto valore per le PMI

Share:
Vuoi restare sempre aggiornato su questo argomento?
Si! Iscrivimi alla newsletter
close-image