Il Lean Thinking entra nell'area dello Sviluppo Prodotto: Il caso MBM

Vogliamo presentare nel corso delle prossime settimane un caso di applicazione dei principi del Lean Thinking nell’area dello Sviluppo Prodotto, affrontando quindi le tematiche del così detto Lean New Product Development.

Racconteremo passo per passo gli approcci, gli strumenti utilizzati e le difficoltà incontrate nell’attuare una trasformazione snella nell’area dello sviluppo prodotto.

Protagonista sarà un’azienda del trevigiano.

L’azienda e il progetto

 MBM S.r.l è un’azienda italiana che dal 1989 opera, a livello internazionale, nella produzione di allestimenti metallici nel campo delle costruzioni navali (dal settore petrolifero al cruiser fino allo yachting), offrendo  una gamma di prodotti completa che spaziano dai box igiene, alle pareti e soffitti, fino alle porte. Lavora solo su commessa ed è quindi in grado di offrire prodotti personalizzati in base alle esigenze del cliente.

I titolari, i fratelli Bigolin,  hanno capito che per mantenere il vantaggio competitivo acquisito negli anni, era necessario attuare degli interventi volti a modificare l’approccio tradizionale della loro azienda. Si è così deciso, dopo un’analisi dei principali processi aziendali, di intervenire in primis nel processo di sviluppo prodotto.

Il progetto di consulenza durerà circa dieci giornate e sarà seguito dal nostro collaboratore, l’ing. Diego Balbinot, che  collaborerà con dieci risorse dell’azienda provenienti da diverse aree: direzione, ufficio tecnico, ufficio industrializzazione, produzione, ufficio acquisti, commerciale, con lo scopo di coinvolgere nel progetto tutte le risorse chiave e di creare collaborazione e maggior spirito di squadra tra i membri del team.

Vi terremo aggiornati….

___

GC&P è una società di consulenza internazionale specializzata in servizi ad alto valore per le PMI

Share:
Vuoi restare sempre aggiornato su questo argomento?
Si! Iscrivimi alla newsletter
close-image