Prodotti di successo in breve tempo e minimizzando i costi, con la Lean!

Prodotti di successo in breve tempo e minimizzando i costi, con la Lean!

Se immaginassimo di entrare nell’ufficio tecnico di un’azienda cosa osserveremo? Come viene gestito il processo di creazione di nuovi prodotti?

La nostra esperienza ci porta a dire che:

  • periodicamente le aziende identificano un’ampia gamma di nuovi prodotti nella speranza che almeno alcuni di essi possano incontrare il favore del mercato;
  • gli uffici tecnici si trovano costretti ad un super lavoro per progettare decine di nuovi prodotti e la fretta non favorisce la qualità del lavoro e la scelta delle migliori soluzioni;
  • la progettazione coinvolge il solo ufficio tecnico con nessuna o scarsa partecipazione degli altri enti aziendali.

Data l’urgenza di mettere i prodotti sul mercato questi vengono lanciati in produzione senza che tutte le problematiche legate alla produzione, alla logistica o alla qualità siano state risolte.

Con quali conseguenze: inefficienze produttive e logistiche, insoddisfazione da parte della clientela e necessità di apportare numerose modifiche tecniche a prodotti già lanciati sul mercato.

Quindi: sprechi, maggiori costi, inefficienze, rischi per la competitività, scarsa efficienza dei progettisti, conflitti tra ufficio tecnico e altri enti aziendali.

Accanto a questo, la nostra esperienza ci porta a dire anche che le imprese innovative e che realizzano prodotti di successo esistono!

«Le aziende innovative hanno dei tratti in comune, racconta Gaetano Cocco, esperto di Lean New Product Development: sono animate da forte passione, non solo dell’imprenditore ma di tutte le persone in azienda, che possono dare un contributo fondamentale a livello di idee e soluzioni; hanno un approccio scientifico alla produzione, che prevede metodi che non lasciano niente al caso. Ultima, ma non per importanza, l’esistenza di una vera squadra, dove tutti concorrono ad un obiettivo comune, supportando il lavoro degli altri e dando il meglio di sé in ogni attività.»

La “Lean”, che nasce dalla produzione per permeare l’intera filosofia aziendale, insegna i sistemi che aumentano l’efficienza e riducono gli sprechi ad ogni livello dei processi aziendali.

Nel processo di sviluppo di nuovi prodotti si possono distinguere due fasi: la fase dell’ideazione e scelta dei prodotti su cui puntare in quanto ritenuti potenzialmente vincenti e la fase di progettazione nella quale si passa dall’idea alla messa a punto fino alla perfetta producibilità.

Entrambe queste fasi sono caratterizzate da specifiche metodologie che hanno lo scopo di:

  • realizzare prodotti che siano focalizzati sui bisogni del cliente;
  • individuare tutti i tipi di bisogni: espliciti, impliciti ma soprattutto latenti (soddisfacendo questi ultimi ci sono alte probabilità di essere innovativi);
  • fornire un aiuto concreto per definire le specifiche di prodotto
Ecco due tra le metodologie più utilizzate:

Oobeya: la grande stanza che accellera e migliora lo sviluppo dei nuovi prodotti

Il Quality Function Deployment: la casa della qualità

 

Leggi di più sul Lean New Product Development!

GC&P è una società di consulenza internazionale specializzata in servizi ad alto valore per le PMI

Share:
Vuoi restare sempre aggiornato su questo argomento?
Si! Iscrivimi alla newsletter
close-image