Anche le imprese artigiane a scuola di Lean

__

Un altro percorso formativo concluso con successo con Confartigianato Marca Trevigiana Formazione.

I protagonisti: aziende artigiane, medie e piccole.

Il tema del progetto: il Lean Thinking, la metodologia che insegna come aumentare l’efficienza in azienda, riducendo gli sprechi e trovando nuova competitività. La dottrina, nata in grandi contesti industriali, ben si applica anche alle piccole realtà produttive del Nordest.

Passare al “Lean Thinking” significa adottare un approccio organizzativo diverso, per molti aspetti rivoluzionario, che insegna a concentrarsi sul “valore aggiunto” per il cliente, ad identificare e ridurre a zero ogni tipo di spreco (di tempo, persone, materiali, di spazi, ecc), a responsabilizzare e motivare i dipendenti e i fornitori, e a perseguire il miglioramento continuo, in ogni aspetto della vita aziendale.

Il percorso, strutturato in cinque serate, ha visto la partecipazione di 20 imprese del Trevigiano.

I docenti: Giordano Frealdo e Carlo Alberto Zanini, consulenti GC&P.

Ora, terminato il percorso formativo, le aziende partecipanti potranno usufruire di un check up aziendale gratuito ad opera dei consulenti GC&P.

Si conferma positiva la collaborazione di Confartigianato Marca Trevigiana Formazione e GC&P: sinergia tra competenze complementari, che ha già dato vita, nei mesi scorsi, ad altri percorsi formativi, pensati su misura per le aziende metalmeccaniche, da cui si sono sviluppati progetti aziendali sul tema della Lean Organization, tutt’ora in corso.

__

GC&P  è una società di consulenza internazionale specializzata in servizi ad alto valore per le PMI

Share:
Vuoi restare sempre aggiornato su questo argomento?
Si! Iscrivimi alla newsletter
close-image